top of page

Group

Public·237 members

Colin In Bianco E Nero



Nel 2021 Netflix ha prodotto una miniserie intitolata Colin in bianco e nero, con la quale Kaepernick ha messo sotto i riflettori soprattutto il tema del razzismo ed i disagi che una persona può provare a causa dei comportamenti discriminatori della società.




Colin in bianco e nero



Nel Monday Night della settimana 6, Kapernick guidò i suoi a rimontare 14 punti di svantaggio accumulati nel primo quarto, passando 343 yard e 3 touchdown contro i Rams rivali di division. Seguirono due sconfitte, contro i Broncos e nella rivincita coi Rams, dopo di che il quarterback e i Niners, pur non impressionando, ottennero una striscia di tre vittorie consecutive, battendo rispettivamente Saints, Giants e Redskins[64]. Seguirono però tre sconfitte consecutive, rispettivamente contro i Seahawks in casa il Giorno del ringraziamento, a sorpresa contro i Raiders, la squadra col peggior record della lega in quel momento, e di nuovo al CenturyLink Field di Seattle, gara quest'ultima in cui i Niners furono eliminati matematicamente dai playoff[65]. Sette giorni dopo, San Francisco si trovò in vantaggio di 21 punti nel secondo tempo contro i Chargers, venendo però di nuovo sconfitta nei supplementari, malgrado il record di franchigia di yard corse in una singola gara, a cui Kaepernick contribuì con un massimo stagionale di 151 yard, inclusa una da 90 yard, la seconda più lunga di tutti i tempi per un quarterback[66]. Nell'ultima partita dell'anno, e l'ultima di Jim Harbaugh sulla panchina della squadra, Colin guidò i suoi alla vittoria casalinga sui Cardinals passando 204 yard e 2 TD. La sua annata si concluse con 3.369 yard passate, 19 touchdown e 10 intercetti subiti.


Colin in bianco e nero è una serie TV attualmente in corso composta da 1 stagione per un totale di 6 episodi. Uscita in USA il 29 Ottobre 2021. Distribuita per la prima volta in Italia il 29 ottobre 2021 dalla piattaforma streaming Netflix.


Colin in bianco e nero è una serie TV creata da Ava DuVernay, Colin Kaepernick con Colin Kaepernick, Jaden Michael, Gabriel Womack, Amarr M. Wooten, Mace Coronel, Howard Lockie. La sceneggiatura è stata scritta da Michael Starrbury. I produttori esecutivi sono Ava DuVernay, Colin Kaepernick. Scopri tutto il cast completo di Colin in bianco e nero:


Ma facciamo un passo indietro. Sebbene fosse cresciuto in un'amorevole famiglia bianca e benestante del Midwest, Colin era pur sempre nero e come tutti i giovani neri d'America aveva imparato a riconoscere la propria diversità nel comportamento degli altri. Nella serie il campione guarda se stesso ragazzino imparare come alcuni stili di acconciature non siano accettati dall'America bianca, anche il colore delle ragazze che desidera frequentare appare discutibile, perché uscire con una ragazza dalla pelle molto nera se ci sono delle adorabili ragazze bianche che muoiono per uscire con lui, una fidanzatina bianca non è forse più desiderabile di una dalla pelle troppo nera? Così sembrano pensare i suoi genitori.


Lo sportivo rifiutò l'offerta e col tempo divenne uno dei più influenti artisti afroamericani. La storia degli Stati Uniti è piena di campioni neri che hanno pagato il proprio impegno politico, basti pensare a Tommie Smith e John Carlos che alle Olimpiadi di Messico '68 alzarono il pugno chiuso in un guanto nero durante la premiazione dei 200 metri piani, mentre suonava l'inno statunitense. Per questo gesto ricevettero minacce di morte e per lungo tempo furono ostracizzati. Solo molti anni dopo i due atleti hanno cominciato a ricevere il riconoscimento che meritavano. Kaepernick ha pagato caro il prezzo del suo impegno e adesso che non gioca più si dedica all'attivismo. Esattamente come i suoi idoli da bambino, ha scoperto che non rinnegando se stesso si è trasformato in qualcosa di più grande.


Dagli ideatori Ava DuVernay e Colin Kaepernick arriva Colin in bianco e nero, un'innovativa miniserie drammatica che racconta l'ingresso nell'età adulta di Kaepernick mentre affronta gli ostacoli legati a etnia, classe e cultura in quanto bambino nero adottato da una famiglia bianca. Colin in bianco e nero annovera Jaden Michael nel ruolo del giovane Colin prima della scalata ai vertici del football americano come quarterback nella NFL e prima di diventare icona culturale e attivista; Nick Offerman e Mary-Louise Parker nei ruoli dei suoi genitori benintenzionati Rick e Teresa; e Colin Kaepernick in persona, il narratore ai giorni nostri della sua stessa storia che guida il pubblico attraverso una variopinta serie di contesti storici e contemporanei. Per capire Kaepernick bisogna conoscere Colin.


La storia di Colin Kaepernick, noto attivista e giocatore (quarterback) di football americano, sta per arrivare su Netflix grazie a un'attesa miniserie composta da sei episodi. Co-creato e prodotto da Ava DuVernay e dallo stesso Colin Kaepernick, Colin in bianco e nero (titolo originale Colin in Black & White) segue e racconta l'ispirante vita di Kaepernick e la sua esperienza come figlio adottivo di colore in una famiglia bianca degli Stati Uniti, conducendo gli spettatori in un viaggio straordinario da vivere attraverso gli occhi di un giovane Colin.


Al liceo, ho affrontato molte sfide che non hanno riguardato solo lo sport, la famiglia ed altre cose della mia vita personale, con cui molti spettatori potrebbero essere in grado di relazionarsi. Ho anche affrontato tutti gli ostacoli derivanti dall'essere un bambino nero che cresceva in una famiglia bianca all'interno di una comunità bianca. Dopo aver incontrato Ava DuVernay nel 2017, ho capito che era la persona giusta con cui collaborare.


Colin in bianco e nero racconta gli anni giovanili della vita di Kaepernick, che ha affrontato il suo ingresso nella vita adulta lottando contro gli ostacoli legati all'etnia, alla classe e alla cultura derivanti dall'essere cresciuto come bambino di colore adottato da una famiglia bianca in una comunità a prevalenza bianca. La miniserie si concentra principalmente sulle esperienze più importanti che hanno fatto diventare Colin Kaepernick l'attivista che è oggi, ma anche il talento e il viaggio intrapreso per diventare il grande quarterback che è stato.


Di cosa parla Colin in bianco e nero? Torniamo indietro nel tempo per scoprire gli importanti anni formativi di Colin Kaepernick, periodo in cui il ragazzo provava ad affermarsi tra razzismo, classimo e differenze culturali. Cosa si prova ad essere un bambino nero adottato da una famiglia bianca? E possono queste difficoltà impedire a un ragazzo di scalare i vertici del football americano come quarterback nella NFL, diventando nel frattempo un simbolo culturale? La risposta è assolutamente no!


Chi troviamo nel cast principale di Colin in bianco e nero? Jaden Michael si unisce al progetto nel ruolo del giovane Colin. Con lui Nick Offerman e Mary-Louise Parker nei ruoli dei suoi genitori benintenzionati Rick e Teresa. Inoltre, come anticipato, lo stesso Colin Kaepernick in persona funge da narratore della sua storia. Completano il cast Amarr M. Wooten, Mace Coronel e Klarke Pipkin.


Dove vedere gli episodi di Colin in bianco e nero in streaming? Trattandosi di una produzione Netflix, a partire dal 29 ottobre 2021 i sei episodi della miniserie sono disponibili in esclusiva sul colosso dello streaming.


Cosa sappiamo sul futuro di Colin in bianco e nero 2 stagione? Non è previsto nessun rinnovo per la serie creata da Ava DuVernay e Colin Kaepernick. Trattandosi infatti di una miniserie autoconclusiva, il titolo finisce con la prima stagione, dunque non ci saranno nuovi episodi.


Colin in Bianco e Nero non è solo una serie sportiva, ma tocca anche temi legati a etnia, classe e cultura della vita di Colin, in quanto bambino nero adottato da una famiglia bianca. La miniserie racconta la storia di Colin prima della scalata ai vertici del football americano come quarterback nella NFL e prima di diventare icona culturale e attivista.


Belle anche le illustrazioni di Carson Ellis che punteggiano, come pregiate miniature, le pagine del romanzo e lo ingentiliscono e lo rendono elegante. Tra i tanti disegni in bianco e nero, anche sei tavole a colori, in carta liscia e lucida, a sottolineare i momenti salienti del racconto.


Riedizione di un volume che ancora oggi aiuta a ripercorrere e scoprire la storia e i personaggi della Street Photography. Centinaia di fotografie in bianco e nero e a colori ci accompagnano nelle strade cittadine dove i più grandi fotografi da sempre si sono cimentati nel loro racconto della quotidianità urbana.


Nella sua lunga e fortunata carriera che, afroamericano qual era, lo ha portato ai vertici dell'amministrazione Usa come primo segretario di stato Usa nero, è rimasta indelebile la macchia del discorso alle Nazioni unite che nel 2003 lo vide presentare la "pistola fumante", la prova falsa dell'arsenale di armi nucleari che l'Iraq di Saddam Hussein avrebbe allestito per scatenare una inesistente quanto supposta offensiva dopo quella che il dittatore iracheno aveva sferrato contro il Kuwait il 2 agosto del 1990 e che aveva indotto gli Usa a organizzare una coalizione internazionale per l'offensiva chiamata Desert storm nella prima guerra del Golfo, cominciata il 17 gennaio del 1991. 041b061a72


About

Welcome to the group! You can connect with other members, ge...

Members

bottom of page